Io resto a casa: intervista a Raffaella di BabyGreen,la sua routine quotidiana!

Pubblicato il : 18/03/2020 - Categorie : Guida alla Scelta

In questi giorni sono stata molto dibattuta su come continuare il mio lavoro. In questo periodo di emergenza tutto può sembrare superfluo, ci stiamo preoccupando, ci stiamo interrogando, ci stiamo mettendo tutti in discussione, stiamo uscendo dalla nostra COMFORT ZONE. E tutto ciò che non riguarda l'indispensabile mi sembrava inutile in questo momento dove tutte le nostre certezze si stanno un pò sgretolando. Ma è anche vero che dobbiamo continuare a vivere la nostra quotidianità, nel modo più sereno possibile e far passare questo messaggio anche ai nostri bambini che, forse come noi, si sentiranno destabilizzati nelle loro certezze e mai come ora hanno bisogno di tranquillità e stabilità!

Siamo entrati tutti nella nostra bolla che ci tiene a distanza dagli altri e dalla nostra quotidianità che pima di questo momento era fatta di corse tra mille impegni ed attività che ci scandivano precisamete la giornata!

Ora stiamo ritrovando la nostra normalità e quotidianità tra le mura domestiche: stiamo imparando a confrontarci e scontraci con la nostra famiglia e forse molti di noi si stanno rendendo conto che non è sempre così facile.

Ho pensato che in questo momento poteva venirci in aiuto con qualche ottimo consiglio e suggerimento Raffaella, fondatrice del Blog "BabyGreen" che sicuramente molte di voi conosceranno. BabyGreen.it, nato nel 2010 è uno spazio per mamme e famiglie eco-friendly, che si impegnano e cercano di vivere in modo più semplice e consapevole! Raffaella,si definisce, infatti, una mamma (quasi)green e si impegna quotidiamanente per vivere una vita più semplice, più consapevole e più reale!

1) Ciao Raffaella, come organizzi il tuo tempo e la tua giornata in questo periodo di “quarantena“
Il mio lavoro si svolge quasi esclusivamente in ambito digitale da circa 10 anni, quindi per me questo periodo, dal punto di vista della routine del lavoro, non ha portato grandi cambiamenti. Ma mia figlia è a casa da scuola e, come tutti i suoi coetanei, sta seguendo le lezioni online e svolgendo i compiti. La mia giornata comincia molto presto (alle 5, ho questa abitudine da diversi anni e mi piace molto). Tra le 5 e le 7 preparo la colazione, pratico yoga, scrivo il planner della giornata e....svuoto la lavastoviglie.
Alle 7 si alzano gli altri e facciamo colazione insieme. Verso le 8.30 mia figlia comincia le attività scolastiche e io lavoro al pc. Pranziamo presto, per avere un lungo pomeriggio: ancora studio e lavoro. Ma alle 18 ci siamo imposte di fare sport in casa. Alterniamo tra video di hiphop che riceviamo dalla scuola di danza di mia figlia, lezioni di educazione motoria che arrivano dalla scuola e video sportivi (yoga, stretching, ecc) su YouTube. Alla sera spesso in questo periodo ceniamo sul divano per guardare un film e distrarci un po'.
 
2) Hai consigli per una routine che hai tu e che proponi a tua figlia: tra compiti, gioco e altre attività?
Il consiglio è proprio quello di darsi una routine, differenziando i giorni della settimana dal weekend. Rispettare orari e buone abitudini, cercando di migliorarsi e di non "imbruttirsi" in casa. Si può anche scrivere ogni sera un "cartellone" con il programma per il giorno dopo (sì, tipo villaggio turistico!), includendo "doveri e piaceri"

3) in base alle diverse età che attività/giochi proporresti?
Ai genitori, e in particolare a chi deve lavorare in casa, suggerisco di organizzarsi con attività di ispirazione Montessori, che lasciano autonomia e indipendenza ai bimbi e permettono ai genitori di supervisionarli senza essere sempre attivamente presenti. Certo, non si impara il "metodo" Montessori in un giorno, ma si può trarre ispirazione.
Suggerisco queste idee, ma sul sito BabyGreen si trovano anche decine di lavoretti da fare insieme:
* Giochi Montessori fai da te (3-5 anni)
* Giochi Montessori fai da te (1-3 anni)
* Giochi Montessori fai da te (0-12 mesi


4) una ricetta veloce e facile da fare con i bambini in questi giorni?
Suggerei sicuramente ricette con pochi ingredienti semplici, visto che occorre ottimizzare le nostre dispense: ad esempio la pizza o gli gnocchi.
Ecco come procedere con la pizza (https://www.babygreen.it/2014/03/il-piatto-perfetto-e-la-pizza/).
Ma suggerisco anche 20 idee di snack che i bimbi possono preparare per se stessi e per tutta la famiglia, in base all'età: https://www.babygreen.it/2016/10/montessori-snack/



Grazie mille a Raffaella per i suoi utilissimi consigli!A presto!

Vi ricordo che fino ad esaurimento scorte per ogni ordine effettuato sul nostro E-Shop avrete in regalo il GEL IDRATANTE-IGIENIZZANTE MANI DI Bubble

Condividi

Aggiungi un commento

 (con http://)